Picture of Laura Alessandra Nocera

Laura Alessandra Nocera

Dottore di Ricerca in Diritto e Scienze Umane, dal 2018 è ricercatrice Post-Doc presso il Dipartimento di Studi Internazionali, Giuridici e Storico-Politici dell'Università degli Studi di Milano dove si occupa di Diritto Costituzionale Comparato, di Storia e Istituzioni delle Americhe e di Diritti dei Popoli Indigeni. Collabora anche con la cattedra di Diritto Costituzionale Comparato presso l'Università degli Studi di Trieste. Autrice dei libri "Diritto dei colonizzatori e diritto indigeno nella storia latino-americana" e "I popoli indigeni e la proprietà comunitaria delle terre ancestrali in America latina. Uno studio di diritto comparato" e di diversi saggi.
COP26 Glasgow: obiettivi e soluzioni per la lotta al cambiamento climatico
L’impressione finale è che le soluzioni avanzate dalla COP26 siano inferiori rispetto agli obiettivi proposti.
L'agenda delle Nazioni Unite in vista dell'UN Climate Change Conference di novembre 2021 si arricchisce della tematica della tutela alla salute e della prevenzione delle epidemie in connessione con la restaurazione dell'equilibrio ambientale (Earth Restoration), in cui un ruolo chiave è svolto dalle comunità indigene.
Il ruolo delle foreste, come "polmoni verdi" per fronteggiare l'aumento delle temperature dovuto all'inquinamento, è stato ribadito durante il summit dei leader mondiali sul cambiamento climatico.
L'ONU ha acclarato ufficialmente l'importanza del ruolo dei popoli indigeni per la difesa e la salvaguardia dell'ambiente.
La situazione dell'Amazzonia brasiliana rimane ancora critica, in assenza di una fattispecie penale internazionale per ecocidio.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali