Picture of Dott. Maria Concetta Digiacomo

Dott. Maria Concetta Digiacomo

Presidente O.S.A. - Oltre la Sperimentazione Animale
Dove sono le prove che le ricerche su animali beneficino gli esseri umani?
È quasi impossibile riuscire a prevedere i risultati sull’essere umano della maggior parte degli studi condotti su animali.
Come mai quando si ricorre a colture in vitro si fa uso di cellule animali anziché umane, che porterebbero a risultati più sicuri e più attendibili?
L'animale stabulato non può costituire un modello affidabile: per questo la stabulazione ha in sé il seme della fallacia e della inaffidabilità scientifica.
Tantissimi farmaci vengono ritirati dal commercio dopo anni di utilizzo. Viene da chiedersi se la loro commercializzazione era stata veramente sicura.
I modelli animali possono imitare le condizioni umane ma un'analogia non è sufficiente per approvare o respingere una teoria scientifica.
Il sistema di regolamentazione delle sostanze nocive, deputato a proteggere la salute pubblica, è dalla parte dei cittadini? Funziona?
Gravi reazioni avverse nella fase di sperimentazione sull'uomo di un farmaco già testato in precedenza su scimpanzé a dosaggi molto più alti.
Sostanze cancerogene: il 51% delle sostanze dimostratesi cancerogene per il ratto non lo sono per il topo e viceversa. Come si comporterà l’uomo?
Secondo l’FDA (Food and Drug Administration) il 92% delle sostanze testate su animali non funziona nelle prove cliniche sull’uomo.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali