alimentazione

Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Nature Food mostra come, nel Regno Unito, una dieta plant-based causi meno danni all’ambiente. Dati utili che andranno perfezionati e approfonditi.
Un nuovo report della coalizione Put Change on the Menu esplora ciò che di fatto condiziona le diete di tutti noi.
Aumentare il consumo di proteine vegetali, far sì che queste siano accessibili, diminuire drasticamente le proteine d’origine animale in una prospettiva di “meno e meglio”. Questa potrebbe essere la strada per un sistema alimentare in linea con le strategie di mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici.
La Giannini non fa sconti e resta diretta come è sempre stata nei suoi lunghi anni di denuncia giornalistica. Ed. Sperling & Kupfer, 204 pagine.
Raccoglie i dati degli animali allevati e macellati in Italia nella decade appena trascorsa e analizza i cambiamenti delle filiere produttive e dei consumi di carne, pesce e derivati animali.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali