allevamenti intensivi

È stata chiusa la raccolta di firme della coalizione End The Cage Age. Ma il nostro impegno non finisce qui.
Il provvedimento si scaglia contro un prodotto che promette di essere una risposta ai problemi di sostenibilità ed etica degli allevamenti intensivi.
Eurogroup for Animals e Compassion in World Farming chiedono che il primo allevamento intensivo di polpi pianificato dalla società Nueva Pescanova non sia realizzato. Il progetto rivela metodi che procurano sofferenza agli animali e conseguenze ambientali allarmanti.
Un'analisi delle leggi riguardanti la raccolta e diffusione di materiale audiovisivo registrato nei luoghi in cui si svolgono queste attività.
Questa storia è solo la punta dell'iceberg: è l’intero sistema alimentare a dover essere ripensato.
Si è tenuto ieri, 29 novembre 2022, il convegno organizzato da Animal Equality, CIWF Italia, Essere Animali e HSI/Europe per la coalizione italiana End The Cage Age.
La Commissione europea ha pubblicato il documento elaborato nel corso della revisione della legislazione sul benessere animale. Un excursus sull’evoluzione storica della normativa e le motivazioni per cui una nuova direzione è possibile.
L'inquinamento delle deiezioni di circa 800.000 maiali ha contribuito alla degradazione ecologica di un ecosistema un tempo rigoglioso.
Un dato la cui importanza è invece spesso sottovalutata, non solo dall’opinione pubblica ma anche da una parte della comunità scientifica, è quello relativo all’impatto dell’industria zootecnica sul riscaldamento globale.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali