penale

Condannato il cacciatore che non spara il colpo di grazia: la morte va inflitta nel modo più rapido possibile, per evitare inutili sofferenze.
Una ennesima conferma che il reato di uccisione di animali può riguardare qualsiasi animale, anche quelli “destinati” al consumo alimentare.
Chi sfama un randagio assume una posizione di garanzia e risponde dei danni che l'animale provoca a terzi. Commento a Cass. pen. 17145/17
Importante pronuncia della Cassazione, che interviene nuovamente sui rapporti tra le due fattispecie previste dagli articoli 544 ter e 727 del codice penale, precisando i confini.
Animali in condominio e appartamenti in locazione: quali sono le norme che regolamentano la gestione dei nostri amici a quattro zampe?
Cacciatore uccide a coltellate il cinghiale investito: la Cassazione conferma la condanna ex art. 544-bis c.p.
Ambiguità e paradossi di una pronuncia della Cassazione, che pure offre una lettura condivisibile della confisca obbligatoria nei reati contro gli animali.
Nel 2015 la Spagna ha aggiornato il reato di maltrattamento animale nel suo Codigo Penal.
Nel 2015 la Spagna ha aggiornato il reato di maltrattamento animale nel suo Codigo Penal.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali