fur free europe

Animal Law Italia, Essere Animali, Humane Society International/Europe e LAV accolgono con favore l’interrogazione parlamentare della senatrice Dolores Bevilacqua, membro dell’Intergruppo Parlamentare per i Diritti degli Animali, al ministro Lollobrigida.
ALI, insieme ad altre organizzazioni per la protezione degli animali, eurodeputati e sostenitori, è stata davanti alla sede della Commissione Europea per chiedere di pubblicare la revisione completa della legislazione.
Nel Consiglio Agricoltura e pesca di oggi, 26 giugno 2023, una delegazione di Stati membri ha chiesto il divieto di allevamento di animali da pelliccia e di vendita di prodotti in pelliccia.
Sono 1.502.319 le firme validate e presentate ufficialmente per chiedere all'UE di vietare una volta per tutte l'allevamento di animali da pelliccia e l'immissione sul mercato di prodotti in pelliccia.
Pubblicate nelle scorse settimane due lettere aperte che chiedono alla Commissione di supportare l’iniziativa dei cittadini europei.
L'attuale revisione della legislazione sul benessere degli animali allevati offre alla Commissione europea l'opportunità concreta di fermare questa pratica non etica e ormai anacronistica.
L'iniziativa dei cittadini europei per vietare gli allevamenti di animali da pelliccia e la vendita di prodotti in pelliccia, con le sue cifre record, è un messaggio forte per la Commissione europea.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali