LinkInBio

Un modulo che sviluppa nuove attività didattiche, pedagogiche, di ricerca e di impegno politico sulla tutela giuridica degli animali non umani in ambito nazionale e dell’Unione Europea.
Il testo introduce misure sulla tracciabilità, sulle pratiche di allevamento e sull’importazione, ma è necessario fare di più per contrastare la selezione estrema e il traffico illegale online.
Il documento è insufficiente nel proteggere miliardi di animali trasportati ogni anno e non considera i numerosi pareri dell’EFSA su questioni cruciali.
Abbiamo preparato un podcast in 7 puntate, in cui esperti discutono lo stato e il futuro dei diritti degli animali.
Vietato anche l’uso di termini come “burger” o “salame” per i prodotti a base vegetale. Animal Law Italia e le altre associazioni contestano il divieto ed evidenziano le numerose criticità del provvedimento.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali