randagismo

Tra le novità principali, una banca dati del DNA per la registrazione delle cagne femmine non sterilizzate di età superiore ad un anno.
Negli ultimi giorni, il mondo animalista è in subbuglio, le bacheche e i gruppi Facebook si animano di voci indignate. La notizia è delle più agghiaccianti: la Basilicata avrebbe sancito per legge lo sterminio di massa dei randagi. ma è proprio così^
La vicenda nata dal ricorso di un'altra associazione, che lamentava di non essere stata coinvolta nella trattativa per l'affidamento del servizio.
Chi sfama un randagio assume una posizione di garanzia e risponde dei danni che l'animale provoca a terzi. Commento a Cass. pen. 17145/17
Con ordinanza cautelare, il TAR Campania ha sospeso l’ordinanza comunale con cui un Comune del beneventano vietava di alimentare i cani randagi.
Cosa fare se si incontra un "trovatello" per strada? Ecco le cautele da adottare per muoversi legalmente.
Da una Onlus italiana un sistema di gestione virtuoso del randagismo, che si potrebbe replicare anche nella penisola.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali