UE

La Corte di giustizia dell'UE ha giudicato compatibile con il diritto comunitario la legge di uno Stato membro che impone lo stordimento.
Martedì 25 settembre, a Bruxelles, la più grande coalizione europea di ONG mai riunitasi ha lanciato una iniziativa per chiedere la fine dell’uso di ogni tipo di gabbia per allevare animali a scopo alimentare.
Dal Belgio un segnale importante in direzione del superamento di una pratica che solleva non poche perplessità in tutta Europa, Italia compresa.
Intervista alla dott.ssa Elena Nalon di Eurogroup for Animals (parte I)
Corte di Giustizia del'UE: «l’accesso al mercato dell’Unione è subordinato all’osservanza del divieto di ricorrere alla sperimentazione animale».

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali