carne coltivata

Vietato anche l’uso di termini come “burger” o “salame” per i prodotti a base vegetale. Animal Law Italia e le altre associazioni contestano il divieto ed evidenziano le numerose criticità del provvedimento.
Venerdì 27 ottobre 2023 alle 17:00, su YouTube, parleremo di “allevamenti intensivi, carni sintetiche e il futuro del mondo”.
Tra titoli sensazionalistici e interpretazioni non corrette diffuse sul web, capiamo insieme cosa comporta il ritiro del disegno di legge dalla procedura TRIS.
Saremo online martedì 23 maggio 2023, alle ore 18:30, per approfondire gli aspetti etici, giuridici, biotecnologici e ambientali legati a questo cibo del futuro.
Un primo studio inglese ha iniziato a esplorare il possibile mercato della carne coltivata nel settore del pet food.
Un’interpellanza urgente alla Camera dei deputati in cui si domanda cosa farà l’Italia se in futuro sarà immessa in Europa la carne coltivata. Tra treni persi e la grande bugia del Made in Italy.
La normativa europea sui novel food e l'iter che potrebbe compiere la carne coltivata per poter essere immessa sul mercato.
Servono sviluppi tecnologici e investimenti, ma la carne coltivata ha le potenzialità per diventare una risorsa.
Il provvedimento si scaglia contro un prodotto che promette di essere una risposta ai problemi di sostenibilità ed etica degli allevamenti intensivi.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali