circo

Se in Italia l’attuazione delle leggi che prevedono la transizione verso circhi senza animali continua a slittare, ci sono altri Paesi in cui si è già provveduto a divieti totali o parziali.
Lo abbiamo chiesto ad Annamaria Manzoni, psicologa, psicoterapeuta, attivista per i diritti degli animali e autrice e promotrice del “Documento di psicologi sulle valenze anti pedagogiche dell’abuso degli animali in circhi, spettacoli e manifestazioni”.
Un breve viaggio nella normativa che regola gli spettacoli con animali in Italia, fino ad arrivare al nuovo slittamento dell'attuazione della legge delega.
Si dovrà aspettare il 18 agosto 2024 per ottenere l’attuazione delle leggi che prevedono la graduale transizione verso spettacoli senza animali.
Esaminiamo la posizione della FVE e della FNOVI su questi spettacoli e le conclusioni degli scienziati sulle condizioni degli animali.
In questo periodo si stanno affacciando nelle città italiane i circhi con animali. Spettacoli anacronistici, diseducativi e basati sulla sofferenza, che ci auguriamo diventino presto un ricordo.
Le associazioni ALI-Animal Law Italia, ENPA Puglia, LAV Bari e Retake Bari si oppongono ai circhi con animali.

Dona il tuo 5x1000 ad ALI

Insieme possiamo cambiare il futuro degli animali